Università Cattolica del Sacro Cuore Università Cattolica del Sacro Cuore

Campus di Brescia

Il campus di Mompiano

Collocato ai piedi del parco delle Colline, il nuovo campus di Mompiano di via della Garzetta 48 ospita i corsi di laurea della facoltà di Scienze matematiche fisiche e naturaliScienze della formazionePsicologia, la laurea triennale in Scienze del servizio sociale della facoltà di Scienze politiche e sociali e i corsi triennale e magistrale dell'Istituto Superiore di Scienze Religiose.

Nel campus troviamo la nuova cappella denominata "La casa della sapienza", costruita sul progetto teologico-liturgico di S.E. monsignor Claudio Giuliodori, Assistente ecclesiastico generale dell'Università Cattolica, e da quello architettonico di Flavio Cassarino.
L'idea guida teologico-liturgica, che ha ispirato la realizzazione della nuova cappella, è quella di un luogo dove si è condotti dalla parola di Dio all'incontro con la Sapienza, che nella Bibbia è la personificazione di Dio e della sua opera. Il percorso si snoda su tre passaggi accompagnati dalle rappresentazioni artistiche del maestro Federico Severino.

Un'opera indubbiamente impegnativa che è stata possibile anche grazie al supporto economico di istituzioni e aziende verso cui l'Ateneo esprime viva riconoscenza.

Gli spazi nel nuovo campus

Il nuovo campus di Mompiano si estende su 14.700 metri quadrati di superficie coperta, su un lotto complessivo di 20.500 metri quadrati, di cui circa la metà adibita a verde.

1 BIBLIOTECA

con sala lettura da 70 posti e 2 depositi libri da 180.000 volumi

29 AULE

di diverso taglio per 2.000 posti totali

3 LABORATORI DI INFORMATICA

per 111 posti complessivi

13 LABORATORI DI FISICA

per ricerca e studio

55 STUDI

per i docenti

12 SALE

per riunioni e seminari

4 SALE STUDIO + 2 TESI

sale studio per 220 posti complessivi

1 NUOVA CAPPELLA

a servizio del campus

1 SALA MENSA + 2 BAR

sala mensa da 200 posti e bar con zona libreria

SPAZI PER ATTIVITÀ SPORTIVA

palestra e campo da calcio

16.700 mq. DI SPAZI ESTERNI

di cui 10.000 mq. a verde per aggregazione, svago e studio

Come raggiungere il campus

Via della Garzetta 48, Mompiano, Brescia

  • Metropolitana: fermata Europa
  • Bus: linee 15, 10, 16
  • Bicimia: nuova postazione nelle vicinanze del campus
  • Parcheggio P1 Unibs: via Branze, angolo v.le Europa

Università Cattolica e Comune di Brescia, per favorire una mobilità sostenibile, hanno predisposto una speciale campagna abbonamenti dedicata agli studenti universitari.
Scopri tutte le agevolazioni

Discorso introduttivo del Magnifico Rettore, Prof. Franco Anelli, interventi del Sindaco di Brescia, dott. Emilio Del Bono e del Segretario della Congregazione per l’Educazione Cattolica, S. E. Angelo Vincenzo Zani

Gli interventi:

 
Alcune immagini della inaugurazione:

La ristrutturazione della nuova sede della Cattolica a Mompiano ha adottato un modello di business intelligence del cantiere, chiamato "cognitivo", che ha abbandonato i supporti cartacei. Un nuovo modello di edilizia 4.0, gestito in digitale, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza e della sostenibilità.

I lavori trasformeranno gli spazi dell'ex seminario diocesano di via Bollani in un Campus all'avanguardia che ospiterà la seconda sede dell'ateneo a Brescia. Sarà un esempio molto interessante di rigenerazione urbana.

Per garantire maggior sicurezza, anche i controlli sono informatizzati e l'accesso ai lavori è regolato da tornelli e sorvegliato da guardiania, che verificano i badge con foto degli operai

Il cantiere di via Bollani è anche attento all'impatto ambientale: fondato sul concetto della sostenibilità, riutilizza i materiali provenienti dall'abbattimento di alcune parti del vecchio stabile, rispettando i principi di base dell'economia circolare.

Gli edifici esistenti saranno sistemati secondo le attuali norme antisismiche e il nuovo campus godrà di ampie aree verdi.

Un cantiere imponente, molto importante sia dal punto di vista occupazionale ma anche strutturale, dentro la logica della rigenerazione urbana, ovvero di riqualificare, rigenerale edifici abbandonati. È un grande messaggio per la città. Qui la Cattolica crescerà e si espanderà e, siccome noi vogliamo investire su Brescia città universitaria, la decisone dell’Ateneo di investire sulla città deve essere salutata come una decisione davvero importante per la nostra comunità.

Emilio Del Bono, Sindaco di Brescia

La struttura di via Bollani a Mompiano, a nord della città, originariamente doveva ospitare solo il seminario minore (medie, ginnasio, liceo) mentre il seminario teologico avrebbe dovuto rimanere a Santangelo.
Il 10 ottobre 1954 vi fu la posa della prima pietra. Era l'anno del centenario della proclamazione del dogma dell'Immacolata Concezione di Maria, per questo si decise di intitolare il nuovo seminario a "Maria Immacolata".
Il 4 ottobre 1957 iniziarono le lezioni per gli studenti delle medie.
Il primo lotto fu inaugurato il 23 novembre 1957.

L’11 gennaio 1959 fu posta la prima pietra del II lotto (ginnasio). Alla cerimonia intervenne, insieme all’episcopato lombardo e al vescovo di Brescia monsignor Giacinto Tredici, l’arcivescovo di Milano, il cardinale Giovanni Battista Montini, che nel 1963 salirà al soglio pontificio con il nome di Paolo VI.
Nell’ottobre 1962 entrarono gli studenti del ginnasio e l’anno successivo quelli della I liceo (IV anno delle superiori).
Il ridimensionamento del numero dei seminaristi portò successivamente a trasferire nella sede attuale anche i corsi teologici e a rivedere il progetto iniziale, ridimensionandolo decisamente. Con il nuovo millennio la struttura è risultata sempre più sovradimensionata rispetto alle esigenze e non più rispondente alle normative di sicurezza.

Nel luglio 2007, grazie all’accordo tra l’allora Vescovo di Brescia monsignor Giulio Sanguineti e il Rettore di allora Lorenzo Ornaghi, una parte della struttura è stata venduta all’Università Cattolica del Sacro Cuore che vi trasferirà parte delle sue attività bresciane.