Università Cattolica del Sacro Cuore

Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Programmazione attività didattiche primo semestre a.a. 2020/21

Principio ispiratore
Posto che una premessa più articolata relativamente alle scelte che la Facoltà intende operare si possono reperire nel documento "Linee guida didattica 20-21 SMFN", mi preme richiamare qui il principio che per mantenere il livello qualitativo della didattica della nostra Facoltà, notoriamente molto elevato, è necessario trovare un punto di incontro tra l'esperienza del docente, di cui è bene fare tesoro e su cui far leva, i vincoli di tipo sanitario che dovessero intervenire e le esigenze e aspettative degli studenti.

Rispetto alla suddivisione in quattro pilastri, la nostra Facoltà ha lasciato ai singoli docenti l'individuazione della propria modalità didattica, con la certezza che la scelta operata sarà quella di massima qualità del risultato.

Pur con la consapevolezza dell'importanza di momenti in presenza, la maggior parte dei docenti seguirà una metodologia già sperimentata nel semestre appena concluso, con lezioni videoregistrate da fruire in modo asincrono (Talking head) oppure con incontri sincroni da remoto (Online interactive lecture), in alcuni casi tramite la modalità "Voice over presentation".
A queste però saranno aggiunti dei "momenti presenziali intensivi" con cadenza settimanale o bisettimanale che avranno lo scopo di favorire l'interazione docente-studenti e degli studenti tra di loro.
Tali "momenti presenziali intensivi" potranno avere luogo sia in presenza (Dual mode) che in collegamento sincrono da remoto.

Non mancheranno peraltro alcuni insegnamenti impartiti in Dual mode.  La speranza sarà di poter avere in presenza tutti gli studenti frequentanti, in modo da semplificare l'interazione, ferma restando la necessità comunque di registrare le lezioni.  Saranno critiche questioni tipo capacità dell'aula, possibilità di raggiungere la Sede con i mezzi di trasporto e altri vincoli logistici legati alla situazione emergenziale.

Discorso a parte va fatto per i corsi di "Laboratorio" in ambito "Fisica".  Per questi sarà fortemente auspicabile la presenza fisica degli studenti (nel rispetto della normativa) ferma restando comunque la possibilità di fruizione da remoto in caso di reale necessità.

Modalità degli esami di profitto per la sessione autunnale
A parte un paio di insegnamenti, gli esami avverranno da remoto come per il semestre appena terminato.  Le due eccezioni riguardano insegnamenti per cui si hanno pochi studenti in debito di esami oppure si prevedono poche iscrizioni per gli appelli della prossima sessione.

Modalità degli esami di laurea
Dati i numeri tipici della nostra Facoltà è possibile sperimentare già per la prossima sessione autunnale esami di laurea in presenza.  Ciò richiederà evidentemente forti restrizioni nel numero di familiari e amici accompagnatori e verranno comunque attuate tutte le misure necessarie a garantire il distanziamento richiesto dalla normativa vigente.

Prof. Maurizio Paolini, preside della Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali

 

Venerdì 24 aprile

Care studentesse, cari studenti,

l'attuale situazione ci impone di iniziare a pensare allo svolgimento della sessione di esami anche da remoto.

Qualora non potessimo quindi tornare alla regolare frequentazione universitaria, l'ateneo e i docenti si stanno confrontando su quali modalità adottare per poter sostenere esami scritti e orali.

Sebbene le indicazioni per gli orali siano già manifeste sul sito di ateneo, per quanto riguarda le prove scritte vi è una certa arbitrarietà lasciata al docente titolare del corso.

In ogni caso gli esami saranno, per quanto possibile, in forma simile a quella tradizionale e la preparazione richiesta sarà la stessa. Sarà cura quindi del singolo docente pronunciarsi su quali modalità intende adottare e comunicarlo agli studenti sulla pagina ufficiale del corso.

Si intende comunque mantenere il calendario di esami prestabilito.

Maurizio Paolini


Lunedì 16 marzo

Care studentesse, cari studenti,

inizia oggi la quarta settimana di "assenza della vostra presenza".
Siamo nel mezzo del tunnel, verrebbe da dire, eppure vi esorto a cogliere gli aspetti positivi di questa esperienza, nuova per voi come per noi docenti.

La didattica è iniziata per tutti gli insegnamenti previsti in questo semestre e ciascun docente ha fatto del suo meglio per utilizzare le modalità che ha personalmente ritenuto più opportune e congeniali, anche confrontandosi con i colleghi.
In linea di massima, le lezioni vengono registrate servendosi di Blackboard Collaborate Ultra e rese raggiungibili mediante dei link segnalati su Blackboard.
In alcuni casi vengono svolte lezioni "live", e tale modalità in diretta viene utilizzata talvolta per svolgimento e correzione di esercizi o per chiarimenti di dubbi anche dai docenti che normalmente erogano le loro lezioni registrate.
Circa un centinaio di lezioni sono state erogate con questa modalità.

Alcuni docenti hanno scelto vie diverse: documenti condivisi, commenti audio, slide commentate aumentando così il nostro livello di "biodiversità", la varietà è vita!

Ci manca comunque sempre la vostra presenza in aula.  Vi esorto dunque a non dimenticarvi dei vostri docenti: ogni tanto fatevi vivi con una mail o con interventi durante le lezioni "live", vi assicuro che il gesto verrà apprezzato.
Segnalate i problemi che riscontrate; se un docente, nella foga, vi inonda di videolezioni e vi sentite sopraffatti, diteglielo. Se vi sentite abbandonati da lui, fatevi vivi e concordate una più feconda modalità di dialogo.
Dal canto loro i docenti cercheranno comunque di rendere il materiale disponibile con regolarità e continuità, ma anche di non sovraccaricarvi.

Sono sempre in stretto contatto con i rappresentanti degli studenti (che apprezzo e ringrazio per la loro azione di raccordo).  Mi tengono al corrente delle vostre difficoltà ma anche degli aspetti positivi di questo tipo di didattica.
Facciamone tesoro.

Esami e tesi
Sono consapevole della vostra preoccupazione riguardo agli appelli degli esami di profitto e delle sedute di laurea (la prima è prevista per il 20/21 di aprile ed è molto concreta l'eventualità che si debba tenere in modalità "a distanza").
Mi sento di rassicurarvi: l'Ateneo in generale e la Facoltà in particolare stanno operando delle scelte per permettervi di non restare indietro e a breve riceverete un documento operativo in tal senso.

Da parte mia e di tutti docenti della Facoltà, un caloroso saluto a tutti voi.

Maurizio Paolini
 


sabato 7 marzo

Care studentesse, cari studenti,

Vi comunico un aggiornamento alla luce dei recenti provvedimenti governativi che prevedono un’ulteriore settimana di sospensione della didattica. Questa nuova sospensione muta nuovamente il quadro: il recupero delle lezioni in aula, in coda al calendario accademico ordinario, non sarà possibile, o lo sarà solo parzialmente. Sulla base delle indicazioni date dal Magnifico Rettore, ecco come procederemo.

Didattica online
Procederemo, come da indicazione dell’Ateneo, con l’adozione della didattica online per la prosecuzione della nostra attività didattica fino alla ripresa delle lezioni in aula. Lo strumento principale sarà Blackboard Collaborate Ultra, secondo le modalità che ciascun docente vi comunicherà per lo specifico insegnamento. La pratica della didattica a distanza online durerà sino al 15 marzo, o comunque sino alla ripresa delle lezioni in aula. Le lezioni videoregistrate saranno fruibili in qualsiasi momento, anche se probabilmente per un arco di tempo limitato.

Invito pertanto tutti voi a iscrivervi ai corsi in Blackboard, qualora non l’aveste già fatto, e a tenere costantemente monitorata la vostra mail istituzionale per comunicazioni mie e dei docenti.

Ricevimento studenti
Non esitate a contattare i docenti tramite email per concordare con loro la modalità di comunicazione.

Esami e tesi
Per quanto riguarda l'appello di laurea del 20/21 aprile, nessuna decisione è ancora stata presa; la speranza è che per quella data si possa tornare alla normalità, ma vi terrò informati. Gli appelli d'esame estivi potrebbero subire un piccolo ritardo, se ci sarà bisogno di recuperare qualche lezione, ma anche su questo per ora non possiamo prendere alcuna decisione.

Da parte mia e di tutti docenti della Facoltà, un caloroso saluto a tutti voi.

L'università, senza la vostra presenza, è troppo triste e vuota: ci auguriamo di potervi incontrare di nuovo presto!

Un caro saluto, Maurizio Paolini


giovedì 5 marzo

Care studentesse,
Cari studenti,

L’annuncio di un’ulteriore settimana di sospensione della didattica muta nuovamente il quadro. Il recupero delle lezioni in aula, in coda al calendario accademico ordinario, non sarà possibile, o lo sarà solo parzialmente.
Diviene pertanto indispensabile supplire con la didattica on line.
E’ necessario essersi iscritti sulla piattaforma Blackboard.

Un caro saluto
Maurizio Paolini


martedì 3 marzo

Care studentesse, cari studenti,

come già vi è noto dalle comunicazioni del Magnifico Rettore in seguito ai provvedimenti delle autorità in merito all’evoluzione della diffusione del Coronavirus COVID-19 tutte le attività didattiche sono sospese anche per questa settimana, fino a sabato 7 marzo. 

Sono convinto che il compito educativo dell’Ateneo, e della Facoltà in particolare, non si esaurisca nel trasmettere informazioni, conoscenze e competenze, ma miri alla formazione integrale della persona. Pertanto le modalità didattiche tradizionali e in presenza sono, quando è possibile, sempre da preferire. Per questo le attività di recupero, sostitutive e integrative, in modalità e-learning, vanno intese come una risposta di emergenza alla presente situazione.

Recupero delle lezioni sospese
Dato l’attuale scenario, con la ripresa delle attività didattiche in sede prevista da lunedì prossimo 9 marzo, il recupero delle lezioni sospese è gestibile per la Facoltà con lezioni in presenza utilizzando la settimana di recupero ed eventualmente altri periodi che verranno individuati.  A discrezione del singolo docente è altresì ipotizzabile l’utilizzo degli strumenti di e-learning dell’Ateneo.

Attività nel periodo di sospensione
Durante il periodo di sospensione delle lezioni le comunicazioni dei docenti e l’eventuale pubblicazione di materiali didattici integrativi saranno veicolate dalla piattaforma Blackboard, all’interno della quale vi invitiamo a iscrivervi a tutti gli insegnamenti di vostra pertinenza per usufruire di tali contenuti. 

Mi preme comunque rassicurarvi sul fatto che gli Organi decisionali dell’Ateneo, a partire dal Rettore e dal Senato accademico, i Coordinatori dei Corsi di studio, tutti i docenti e il personale tecnico e amministrativo sono impegnati ad individuare soluzioni idonee a far fronte agli scenari che si possono prospettare nelle prossime settimane e a garantire il regolare svolgimento di tutte le attività didattiche, lezioni, esami, esami di laurea, nelle modalità che ci saranno consentite dalla situazione.

Grato per la fiducia che vorrete continuare a riporre nell’Ateneo e nella Facoltà, vi saluto cordialmente, augurando a tutti buon lavoro

Maurizio Paolini