Università Cattolica del Sacro Cuore

La strada della misericordia e le risposte della cultura

Incontro  12 aprile 2016
Aula: Coro delle Monache, Museo di Santa Giulia -  Ore: 18.00
Via Piamarta 4, Brescia

Aspettando il festival della comunità - Sette opere di misericordia spirituale Sette opere di vita Aspettando il festival della comunità - Sette opere di misericordia spirituale Sette opere di vita

Si comincia dal consigliare i dubbiosi: il dubbio appare quando si è frastornati dalle opinioni e non si riesce a trovare la verità e quindi la direzione della propria vita; il consiglio fa da supporto alla riscoperta della propria identità e quindi permette di districarsi nel dedalo delle visioni che cercano di imporsi alla mente delle persone.

Roberto Righetto
coordinatore della rivista di cultura e dibattito “Vita e Pensiero”, già caporedattore cultura del quotidiano “Avvenire”, dialoga con mons. Giacomo Canobbio, teologo, delegato vescovile per la pastorale della cultura e direttore dell’Accademia Cattolica di Brescia.
 


 
Ciclo organizzato in collaborazione con la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.
Sette incontri che raccontano le sette opere di misericordia spirituale.

In genere quando si parla di misericordia la si associa con il perdono. Aspetto innegabile, ma insufficiente.
Osservando l’elenco catechistico delle opere di misericordia, si scopre anzitutto che si tratta di “opere”, cioè attività finalizzate a ricostruire l'identità delle persone che hanno subito una diminuzione della loro dignità.
Al primo posto nella storia della pietà cristiana vengono poste le opere di misericordia spirituale, e non a caso: l’elemento distintivo delle persone umane è lo spirito. Riproporre le opere di misericordia spirituale permette di ricreare un tessuto relazionale adatto anche alla riedificazione del "corpo sociale".
Quel corpo che è la nostra vita, oggi.

Da più di vent’anni la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore offre a Brescia e al suo territorio uno spazio privilegiato di formazione, riflessione e confronto nei campi della cultura e della comunicazione. Per l’edizione 2016 di Corpus Hominis i suoi docenti hanno chiamato ospiti di alto profilo a testimoniare la dignità della misericordia, ospiti capaci di comunicare al pubblico bresciano progetti culturali forti, riconoscibili e mirati con chiarezza alla creazione di valore: artisti, scrittori, intellettuali, figure di pace.

A cura di

  • Carla Bino, storica del teatro e dello spettacolo
  • Elena Di Raddo, storica dell’arte contemporanea
  • Massimo Locatelli, filmologo e storico dei media
  • Giuseppe Lupo, scrittore e storico della letteratura italiana contemporanea

Con la collaborazione di Giacomo Scanzi
Testi ispirati da Mons. Giacomo Canobbio

 
Il video
 

Video da Youcatt.it



Recapito telefonico:

0305785430

E-mail:

info@corpushominis.it

In collaborazione con:

Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore



Il libretto (452,91 KB)