Università Cattolica del Sacro Cuore

Borse di studio, agevolazioni e stage

Regione Lombardia

L'Università Cattolica sta partecipando a un bando di Regione Lombardia che permette di ottenere degli incentivi per la partecipazione a singoli moduli formativi dei Master Universitari.

Nel caso in cui il Master in Media Education Manager raggiunga il numero minimo di partecipanti previsto, sarà nostra premura accreditare il Master per avere la possibilità di riduzione della retta di saldo per un importo di 747 euro fino ad esaurimento fondi disponibili.

Requisiti:

  1. Essere studenti immatricolati a un master.
  2. Essere residenti o domiciliati in Regione Lombardia.

L’attivazione della dote unica master seguirà l'ordine di arrivo delle manifestazioni di interesse SALVO ESAURIMENTO FONDI DA PARTE DI REGIONE LOMBARDIA.

Per manifestare il proprio interesse al bando successivamente all’iscrizione al master:
inviare una mail a: uff.progettiabando@unicatt.it
indicare nell’oggetto della mail:
PROPRIO COGNOME_DOTE UNICA LAVORO - MODULI MASTER UNIVERSITARI

Allegare i seguenti documenti:
I.  curriculum vitae firmato con liberatoria all’utilizzo dei dati personali
II. carta di identità
III. codice fiscale
IV. autocertificazione in merito al conseguimento della laurea/data della laurea
V. nome del Master a cui si è immatricolati
VI. indicare se al momento si è iscritti a un centro per l’impiego
VII. compilare e inviare la scheda anagrafica.

Per ulteriori informazioni consultare il sito:
http://www.fse.regione.lombardia.it/wps/portal/PROUE/FSE/Avvisi/DettaglioAvviso/Bando/DUL2016/dul2016-master-universitari

o contattare
Ufficio Progetti a bando
02/72345835
uff.progettiabando@unicatt.it

Premium Partner

Liquigas Borsa di studio di euro 1.500,00 con stage in azienda.

Gli interessati sono pregati di contattare il Servizio Master e Formazione Permanente.

Stage

Liquigas De Rigo accoglierà uno stagista del master MEM.

Gli interessati sono pregati di contattare il Servizio Master e Formazione Permanente.

Borse di studio assegnate dalle Regioni

Si segnala che diverse Regioni pubblicano bandi per l’assegnazione di borse di studio finalizzate alla partecipazione a Master universitari.

In particolare:

La Regione Puglia propone il bando “PASS LAUREATI” Voucher per la formazione post-universitaria
Scadenza ore 17.00 dell’11 gennaio 2018

Scopri di più

Agevolazioni economiche

PerTe Prestito con Lode
Il prestito che crede nel tuo talento.

Un finanziamento che incoraggia i tuoi studi all’università e al master, con condizioni vantaggiose. Per prepararti con serenità al mondo del lavoro. Dopo aver concluso gli studi, puoi restituire tutta la cifra che hai ricevuto sul conto in un’unica soluzione oppure puoi richiedere PerTe Prestito con Lode.

PerTe Prestito Con Lode è dedicato agli studenti che presentino specifici requisiti di merito. Il Prestito si svolge in tre distinte fasi: l’apertura di credito su conto corrente, il “periodo ponte” o “di moratoria” durante il quale lo studente ha la possibilità di decidere le modalità di restituzione delle somme utilizzate con l’apertura di credito e il finanziamento, laddove scelto come modalità di rimborso del Prestito.

Detrazioni tasse universitarie

Ai sensi del Decreto Ministeriale 26 Dicembre 2016, le tasse universitarie, per l'iscrizione a tutti i Master universitari di primo e secondo livello delle sedi di Milano, Brescia e Piacenza, sono detraibili al 19%  per un importo massimo di 3.700 euro (indipendentemente dall’area disciplinare del Master).
La detrazione spetta a condizione che tu si sia in possesso delle ricevute di versamento delle tasse eseguito tramite MAV, bonifico bancario o mediante carte di credito o altri sistemi di pagamento.
Per informazioni sulla detraibilità delle spese di istruzione: http://www.istruzione.it/urp/dedurre_spese.shtml

Se sei un lavoratore con partita IVA che hai frequentato un master, puoi usufruire di un risparmio di imposta. In alternativa alla detrazione del 19% avrai la possibilità di dedurre dal tuo reddito, le spese di partecipazione al master comprese le eventuali spese di viaggio e soggiorno fino ad un massimo di € 10.000.