Università Cattolica del Sacro Cuore

Internazionalizzazione

Studiare all'estero rappresenta un’importante esperienza di crescita umana e formativa. Per questo motivo la Facoltà di Psicologia da anni si occupa di allargare l’offerta di scambi di studio per i suoi studenti. Tali scambi, siano essi in Europa, Stati Uniti o in altri continenti, coinvolgono sempre sedi universitarie con consolidati rapporti di ricerca che ne garantiscono la qualità in ambito clinico, di comunità, di comunicazione, sviluppo, marketing e organizzazioni.
Per meglio operare sul fronte degli scambi con l’estero, la Facoltà di Psicologia ha infatti creato una Commissione International Exchanges, che ha come principale mansione supervisionare da vicino l'iter accademico compiuto dagli studenti all'estero garantendo:

  • che i crediti e le ore degli esami all’estero siano comparabili a quelli dei corsi curriculari
  • che i programmi siano equivalenti a quelli dei corsi UC
  • che gli esami all’estero siano convalidati al rientro in Italia.

La Commissione opera in modo indipendente essendo incaricata dalla Facoltà della valutazione ed eventuale approvazione di TUTTI i corsi, esercitazioni, laboratori ed eventuali atelier svolti all’estero.
La Commissione inoltre è preposta a promuovere accordi di collaborazione e scambio con colleghi di altre università straniere e a monitorare l’offerta formativa delle sedi già convenzionate.
La Commissione è presieduta dalla prof. Caterina Gozzoli, ed è composta, oltre che dal Presidente, dalla prof.ssa Rita Ciceri, dalla prof.ssa Livia Cadei e dai Tutor Filippo Aschieri, Stefania Balzarotti, Sarah Miragoli e Laura Galuppo.

I tutor sono preposti a seguire individualmente tutti gli studenti dalla scelta del programma di scambio, alla scelta della sede, dei corsi, fino alla conversione dei voti degli esami, e possono essere contattati scrivendo a:

Informazioni più dettagliate sui programmi di scambio sono in riferimento al tipo di mobilità prevista (in Europa, negli USA o in altri continenti) e alla tipologia di bando che la permette sono consultabili al link ucscinternational.unicatt.it.
Tali informazioni possono essere ulteriormente approfondite contattando sia i tutor (per quanto riguarda la scelta degli esami da sostenere e il piano studi) sia il personale referente del Servizio Relazioni Internazionali di UCSC International (per quanto riguarda le informazioni strutturali e procedurali contenute nei bandi).
Ciascuna delle possibilità di studiare all’estero comprende infine un link che permette di raccogliere da subito informazioni circa le sedi e le procedure da svolgere per fruire dello scambio.
 


Partire per studiare all’estero: Materiali

1. Norme e guida per lo studente.

2. Exchange Learning Plan (modulo). Prima della partenza, lo studente dovrà compilare l’ELP in cui vengono presentati gli esami che intende sostenere all’estero. L’ELP verrà compilato con l’aiuto dei Tutor, partecipando ai bandi International UCSC, e dovrà essere approvato dalla Commissione International Exchanges prima della partenza.

3. Conversione dei voti. Le norme che la Commissione International Exchanges segue nella conversione dei voti conseguiti dallo studente all’estero.

4. Questionario di valutazione. Al rientro in Italia, in questo file lo studente potrà riportare le sue valutazioni e i suoi commenti sulla propria esperienza.