Università Cattolica del Sacro Cuore

Spine di lunghezza minima

Seminario  17 maggio 2016
Aula: Aula 9 -  Ore: 10.30
Via Musei 41, Brescia

Spine di lunghezza minima

Introduce:
Prof.ssa Silvia PIANTA
Università Cattolica del Sacro Cuore

Interviene:
Dott.ssa Alessandra PLUDA
Università di Pisa

Abstract:
In topologia differenziale, una spina di una n-varietà M è un poliedro P di dimensione minore di n tale che M si retrae su P; dal punto di vista topologico, l'interesse di questa nozione sta nel collegamento tra la struttura di M e quella di P. In un lavoro in collaborazione con Bruno Martelli, Matteo Novaga e Stefano Riolo (Università di Pisa) abbiamo adottato un punto di vista più analitico, studiando le spine di lunghezza minima.
Durante il seminario presenterò un teorema di esistenza per spine di lunghezza minima in superfici riemanniane chiuse due dimensionali. Successivamente mi concentrerò sul caso del toro piatto, di cui abbiamo una completa classificazione per spine minime e minimali.



La locandina (361,29 KB)