Università Cattolica del Sacro Cuore

Tirocinio, stage e workshop

Ogni studente può guadagnare i 6 crediti formativi previsti nel piano di studi alla voce “Stage convenzionato o tirocinio formativo” in tre modi:

  • svolgendo uno stage curricolare per studenti (con CFU),
  • ottenendo il riconoscimento di attività extracurricolari,
  • partecipando a workshop organizzati dall'università.
     

​Stage curricolare con il riconoscimento di CFU

Lo stage è un tirocinio formativo professionalizzante che lo studente svolge presso un'azienda – o un'associazione, o un ente – convenzionata con l'Università Cattolica, impegnandosi in attività attinenti al suo piano di studi e al percorso professionale che pensa potrà intraprendere, una volta che li avrà terminati. Da questo punto di vista, lo stage rappresenta un'opportunità molto importante per uno studente che desideri mettere alla prova le proprie conoscenze e capacità in una reale situazione di lavoro.

Di norma, è lo stesso studente a proporre l'ambito professionale nel quale desidera svolgere il proprio tirocinio, nel corso di un colloquio di orientamento con il tutor di stage del suo corso di laurea. Sarà poi quest'ultimo, in accordo con lo studente, ad identificare un'azienda che possa ospitare uno stage in grado di conciliare - possibilmente - le esigenze formative accademiche con i desiderata del tirocinante.

È possibile che la soluzione ottimale venga talvolta identificata in un'attività proposta da un'azienda non convenzionata con l'università. In quel caso, sarà sempre cura del tutor universitario verificare se esistono le condizioni necessarie alla stipula della 'convenzione', dando eventualmente al referente aziendale le indicazioni di massima per avviare la procedura di richiesta.

Solo quando si è in presenza di una convenzione valida che stabilisca i termini del partenariato tra università e azienda e del gradimento delle tre parti in causa – studente, azienda e università (rappresentata dal tutor universitario) – è possibile quindi attivare un tirocinio. Naturalmente orari, luoghi e natura delle mansioni svolte nel corso dello stage sono decisi dall'azienda, in accordo con lo studente, e sono poi messi 'nero su bianco' su un documento, chiamato 'progetto formativo', che dovrà essere approvato e controfirmato da ognuna dalle tre parti in causa prima dell'inizio del tirocinio.

Nel corso dello stage, le attività dello studente sono monitorate da un rappresentante dell'azienda ospitante che svolge il ruolo di 'tutor aziendale'.

Nel caso in cui il tirocinio sia curricolare e preveda il riconoscimento di crediti formativi, non può avere durata inferiore a 150 ore.

Per ottenere i crediti, a esperienza conclusa, è necessario produrre almeno due documenti:

La consegna di una relazione finale redatta dal tutor aziendale è invece facoltativa.

Tra le aziende che negli ultimi anni hanno ospitato stage di studenti dello STArS si segnalano:
ADVERTISING STUDIO A.S. SNC
AGNELLINI ARTE MODERNA S.P.A.
ALBATROS FILM & VIDEO SRL
APLUSB CONTEMPORARY ART
ART EVENTS MAZZOLENI
ASSOCIAZIONE CENTRO MIGRANTI ONLUS
ASSOCIAZIONE LINK CENTER FOR THE ARTSS OF THE INFORMATION AGE
ASSOCIAZIONE TEATRO DELLA COOPERATIVA
CENTRO TEATRALE BRESCIANO
CINI ITALIA ONLUS
COLOSSI ARTE CONTEMPORANEA
EDITORIALE BRESCIANA SPA (Il giornale di Brescia)
EDITORIALE TELETUTTO BRESCIASETTE SRL
FONDAZIONE ADRIANO BERNAREGGI
FONDAZIONE ATLANTIDE TEATRO STABILE VERONA
FONDAZIONE BRESCIA MUSEI
FONDAZIONE CAB ISTITUTO DI CULTURA GIOVANNI FOLONARI
FONDAZIONE GIACOMINI MEO FIOROT - MUSEI MAZZUCCHELLI
FONDAZIONE MUSEO CIVICO DI ROVERETO
FONDAZIONE MUSEO DIOCESANO
LAB 80 FILM
MATEL S.P.A.
OKI DOKI FILM SNC
PROJECTS ABROAD
PUBLIA SRL
RADIO CRONACHE BRESCIANE SRL
R.T.I. RETI TELEVISIVE ITALIANE S.P.A.
SOPRINTENDENZA PER I BENI STORICI ARTISTICI ED ETNOANTROPOLOGICI DI MILANO
SPIRALE ARTE VERONA S.R.L.]
 

Riconoscimento di attività extracurricolari

La commissione di coordinamento didattico del CdS riconosce, a sostituzione eventuale del tirocinio curricolare, la validità di attività professionalizzanti extracurricolari per un valore formativo di 6 CFU. Lo studente interessato, prima di iniziare un percorso di collaborazione professionale, deve presentare contenuti e tempi del progetto in forma scritta a firma di un responsabile qualificato dell'impresa, agenzia, ente o istituzione prima al tutor di stage e successivamente su sua indicazione al docente referente per area tematica, per una approvazione previa. Al termine dello stage, dovrà presentare documentazione finale in carta intestata e controfirmata dal responsabile del progetto, comprovante il monte ore di lavoro svolto e la conclusione positiva del percorso, e fare richiesta di riconoscimento.
 

Workshop

Il workshop è un’attività didattica sia formativa che professionalizzante, che ha come referente un docente del corso di laurea Stars. Per contenuti e impegno richiesto può equivalere a un tirocinio o stage (150 ore equivalenti a 6 CFU).

L’ammissione al workshop avviene mediante una selezione in base al curriculum del candidato e a un colloquio che verifica il grado di motivazione e di attitudine.

I workshop previsti per l’a.a. 2016/2017 sono:

  • Produzione di reportage e documentari (progetto Corpus Hominis)
  • Attività di redazione giornalistica e produzione multimediale (“Voce del Popolo”)
  • Attività di ufficio stampa (Università Cattolica del Sacro Cuore)
  • Scrittura critica e social per il teatro e lo spettacolo (Wonderland festival)
  • ‘Dietro le quinte’: produzione di filmati di backstage (Ctb - teatro stabile)

 
Per qualsiasi informazione al riguardo, ci si può rivolgere al tutor di tirocinio dello STArS, dott. Carlo Susa.
 

Tutor di tirocinio

 
Carlo Susa

Ufficio tutor Stars - Brescia 1° piano, ala est
Via Trieste, 17 - 25121 Brescia

Telefono: 030.2406255
E-mail: carlo.susa@unicatt.it

Ricevimento
Martedì 10.00-12.30 su appuntamento da richiedere a carlo.susa@unicatt.it