Università Cattolica del Sacro Cuore

Management e relazioni economiche internazionali

I piani di studio qui pubblicati potranno subire modifiche; quelli di riferimento ufficiale saranno presentanti nella Guida specifica di Facoltà.

Il curriculum delinea una figura professionale  che unisce la sicura preparazione linguistica con una solida conoscenza delle dinamiche che regolano i mercati e l’attività economica in contesto internazionale. Nell’assicurare una piena competenza in due lingue e culture (cinese, francese, inglese, russo, spagnolo, tedesco) il curriculum in Management e relazioni economiche internazionali propone di affrontare la realtà socio-economica comunitaria e le relazioni economiche che la caratterizzano: muovendo dallo studio del quadro storico-geografico che ha contribuito a definirne il modello di sviluppo, giunge all’analisi della concreta attività d’impresa nei più significativi ambiti produttivi. A tale scopo vengono approfondite le specifiche modalità di gestione delle imprese a vocazione internazionale ed altresì tratteggiate le disposizioni normative concernenti l’attività imprenditoriale e di scambio, sia sul territorio comunitario europeo, sia sui mercati globali.

Primo anno

  • Strategie comunicative e negoziali - Lingua A (12 CFU)
  • Strategie comunicative e negoziali - Lingua B (12 CFU)
  • History of the European economic integration (6 CFU)
  • Economic geography (6 CFU)
  • Comunicazione internazionale d’impresa (6 CFU)
  • Economia internazionale: mercati e politiche di internazionalizzazione (8 CFU)

Secondo anno 

  • Cultura e storia dei paesi di Lingua A (6 CFU)
  • Cultura e storia dei paesi di Lingua B oppure Lingua e civiltà cinese (per gli studenti che adottano come lingua di specializzazione la lingua cinese) (6 CFU)
  • Teoria e tecnica della traduzione (inglese) (8 CFU)
  • International business strategy (6 CFU)
  • Diritto europeo del commercio internazionale (8 CFU)
  • Crediti a libera scelta dello studente (8 CFU)
  • Altre attività formative (4 CFU)
  • Prova finale (24 CFU)

Studenti che adottano la terza lingua (C) come II lingua di specializzazione

Primo anno

  • Strategie comunicative e negoziali - Lingua A (12 CFU)
  • Lingua C1 (fonetica e fonologia) (9 CFU)
  • History of the European economic integration (6 CFU)
  • Economic geography (6 CFU)
  • Comunicazione internazionale d’impresa (6 CFU)
  • Economia internazionale: mercati e politiche di internazionalizzazione (8 CFU)

Secondo anno

  • Cultura e storia dei paesi di Lingua A (6 CFU)
  • Lingua C2 (lingua morfosintassi e lessico) (9 CFU)
  • Teoria e tecnica della traduzione (inglese) (8 CFU)
  • International business strategy (6 CFU)
  • Diritto europeo del commercio internazionale (8 CFU)
  • Crediti a libera scelta dello studente (8 CFU)
  • Altre attività formative (4 CFU)
  • Prova finale (24 CFU)