Università Cattolica del Sacro Cuore

Lingue e letterature straniere

Il profilo in Lingue e letterature straniere assume come criterio individuante e oggetto specifico del proprio percorso lo studio del fenomeno letterario, sia nelle grandi emergenze testuali (i capolavori delle principali letterature
europee considerati come fondamentali valori culturali), sia nelle implicazioni linguistiche, storiche e teorico-metodologiche che vi sono connesse. Ha come fine il conseguimento della più ampia e organica competenza possibile nell’ambito delle conoscenze linguistiche sia a livello pratico, sia teorico.
Gli insegnamenti impartiti nel profilo adottano una duplice prospettiva, sincronica e comparativa, con particolare attenzione ai rapporti che le lingue straniere intrattengono con la lingua italiana.
Questo percorso di studi si rivolge particolarmente a chi ha sensibilità per i fenomeni estetici e coltiva interessi di tipo linguistico e letterario: esso ha idealmente come sbocco, oltre ai percorsi magistrali orientati all’insegnamento, tutte le attività che comportano spessore culturale e solida preparazione umanistica. In particolare, permette di coniugare la competenza linguistica generale fornita dal corso di laurea con tutte le funzioni che implicano gradi più o meno elevati di creatività e di riflessione sul prodotto testuale (traduzione letteraria, lavoro di redazione, scrittura creativa, ecc.).

Si segnala che un orario di lezione ottimale è garantito se lo studente pone tra le due lingue di specializzazione la lingua inglese.

I anno

  • Lingua e letteratura A1 (12 CFU) (1)
  • Lingua e letteratura B1 (12 CFU) (1)
  • Tecniche espressive e tipologie dei testi (8 CFU)
  • Cultura classica ed europea (8 CFU)
  • Storia dei valori artistici del territorio (8 CFU)
  • Teoria e tecnica dell’informazione (8 CFU)
  • ICT e società dell’informazione (4 CFU)

II anno

  • Lingua e letteratura A2 (12 CFU) (1)
  • Lingua e letteratura B2 (12 CFU) (1)
  • Linguistica generale (8 CFU)
  • Informatica umanistica (linguistica computazionale) (8 CFU)
  • Storia e istituzioni europee (8 CFU)
  • Un esame a scelta vincolata tra: (8 CFU)
    - Storia della radio e della televisione
    - Storia e critica del cinema
    - Storia contemporanea
    - Antropologia culturale ed etnologia
    - Tecniche di scrittura multimediale (*)

III anno

  • Lingua e letteratura A3 (12 CFU) (1)
  • Lingua e letteratura B3 (12 CFU) (1)
  • Linguistica A (6 CFU) (2)
  • Linguistica B (6 CFU) (2)
  • Un esame a scelta vincolata tra: (8 CFU)
    - Storia del teatro e dello spettacolo
    - Storia della musica
    - Istituzioni di storia dell’arte contemporanea
    - Drammaturgia  
  • Crediti a libera scelta dello studente (12 CFU)
  • Prova finale (8 CFU)

 
(1) Lingua e letteratura francese (6 Cfu), Lingua e letteratura inglese (6 Cfu), Lingua e letteratura russa (12 Cfu), Lingua e letteratura spagnola (6 Cfu), Lingua e letteratura tedesca (6 Cfu).

(2) Linguistica francese, Linguistica inglese, Linguistica russa, Linguistica spagnola, Linguistica tedesca.

(*) Dall’a.a. 2017/18 l’insegnamento di Tecniche di scrittura multimediale sarà sostituito dall’insegnamento di Informatica.
 



Corsi di Teologia

Nel piano di studio di ogni corso è prevista la frequenza ai corsi di Teologia, per offrire una conoscenza motivata, ragionata e organica della fede cattolica.

Il programma si svolge nei tre anni in ragione di 3 ore settimanali per 12 settimane e si articola nelle tematiche seguenti:

  • I anno: Introduzione alla Teologia e questioni di Teologia fondamentale;
  • II anno: Questioni di Teologia speculativa e dogmatica;
  • III anno: Questioni di Teologia morale e pratica.