Università Cattolica del Sacro Cuore

Scienze della formazione primaria

Sede didattica: Brescia

Lingua: Italiano

Classe di laurea: LM-85 bis (Scienze della formazione primaria)

Durata corso di Laurea: 5

Facoltà: Facoltà di Scienze della Formazione

Anno accademico: 2017/2018

Il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria è abilitante all’insegnamento: consente, cioè, una volta conseguita la laurea, l’inserimento nella graduatoria per entrare in ruolo nella scuola dell’infanzia e in quella primaria. Per questo motivo è un percorso impegnativo e strutturato su una base solidissima di conoscenze, che si articolano essenzialmente in due ambiti: l’ambito dei saperi professionali, delle discipline di tipo socio-psicopedagogico e delle competenze della relazione e della comunicazione; l’ambito dei contenuti disciplinari - della lingua italiana, della lingua straniera, della matematica, della storia, della geografia - indispensabili nella formazione di un futuro insegnante. I docenti così formati sono quelli di cui si sente sempre più l’esigenza nella scuola di oggi: appassionati, competenti e capaci di progettare un percorso educativo e didattico coerente, in grado di gestire le dinamiche relazionali in un contesto, come quello attuale, dalla complessità sociale crescente e di servirsi delle nuove tecnologie in modo consapevole ed efficace.
 

Obiettivi

Il corso di laurea magistrale a ciclo unico, di durata quinquennale, in Scienze della formazione primaria è dedicato alla preparazione culturale e professionale degli insegnanti della scuola dell’infanzia e della scuola primaria.

Si prefigge di:

  • fornire una solida formazione culturale, pedagogico-didattica e metodologico-progettuale nei diversi ambiti disciplinari oggetto d’insegnamento nelle suddette scuole;
  • sviluppare competenze idonee a sostenere l’apprendimento degli alunni, nel rispetto dei ritmi di sviluppo e delle capacità di ciascuno;
  • favorire la crescita di mature attitudini relazionali, in grado di dare vita nella classe a un clima di apprendimento positivo e motivante, entro un quadro di convivenza democratica;
  • promuovere conoscenze e capacità specifiche circa l’integrazione di alunni con bisogni speciali;
  • consolidare attitudini collaborative tra colleghi in ordine alla comune progettazione pedagogico-didattica, nonché stili relazionali dialogici con le famiglie e con il contesto territoriale di riferimento.

 
Insegnamenti

Il corso di laurea prevede un organico e articolato pacchetto di discipline per consentire agli studenti l’acquisizione delle conoscenze indispensabili all’esercizio dell’insegnamento nelle scuole dell’infanzia e primaria, secondo quanto previsto dalle Indicazioni programmatiche nazionali del 2012. In quest’ottica, il piano degli studi si compone di un equilibrato insieme di insegnamenti a prevalente valenza “culturale” (lingue, storia, geografia…) con altri di più spiccato carattere “professionale” (pedagogie, didattiche, psicologie, sociologie...).

 
Esame di laurea

Come indicato all’art. 6, n. 5, del vigente Decreto Ministeriale 10 settembre 2010, n. 249, “il corso di laurea si conclude con la discussione della tesi e della relazione finale di tirocinio che costituiscono, unitariamente, esame avente anche valore abilitante all’insegnamento nella scuola dell’infanzia e nella scuola primaria”.


  • Cerchi informazioni sui nostri corsi?
    Per conoscere al meglio il tuo futuro universitario lasciaci i tuoi contatti e riceverai news su Open day, saloni dello studente, test di ammissione e molto altro.